Captain America Civil War

Captain America:Civil War, diretto dai fratelli Anthony e Joe Russo, con Chris Evans, Robert Downey, Jr, Scarlett Johansson, Sebastian Stan, Anthony Mackie, Don Cheadle, Jeremy Renner, Chadwick Boseman, Paul Bettany, Elizabeth Olsen, Paul Rudd , Emily Van Camp, Tom Holland, Frank Grillo, William Hurt, Martin Freeman e Daniel Brühl esce nei cinema italiani il 4 Maggio.

Il collaboratore di Q CODE MAGAZINE da Londra ha assistito a una anteprima per la stampa il 24 Aprile, mentre la prima europea ha avuto luogo sempre a Londra il 26 Aprile. Durata del film: 147 minuti.

da Londra, Angelo Boccato

Per il lancio della Fase 3 del Marvel Cinematic Universe, i Marvel Studios presentano Captain America: Civil War, in parte ispirato a una delle saghe di maggior successo di pubblico e critica della Marvel Comics, Civil War , scritta da Mark Millar e disegnata da Steve McNiven affidando le redini di quello che molti hanno definito, non senza ragioni un Avengers 2.5 , ai fratelli Russo, registi che hanno diretto Captain America: The Winter Soldier (Il Soldato d’ Inverno) nel 2014.

La trama segue le vicende narrate nella Fase 2 dei film del Marvel Cinematic Universe, in particolare legandosi al secondo film degli Avengers (Age of Ultron) e al precedente capitolo cinematografico del Capitano a Stelle e Strisce, dal quale ritorno anche gli sceneggiatori Christopher Markus e Stephen McFeely.

Dopo Age of Ultron troviamo un nuovo team di Avengers sempre capitanato dall’ uomo fuori dal tempo Steve Rogers, un Capitan America interepretato al meglio in questo capitolo da Chris Evans (Fantastici Quattro, Avengers ).

In seguito a un incidente durante una loro operazione, una vecchia conoscenza del Marvel Cinematic Universe, l’ ex Generale Thaddeus ‘Thunderbolt’ Ross, storica nemesi di Bruce Banner-Hulk (rivedremo il Golia Verde sempre interpretato da Mark Ruffallo il prossimo anno al fianco di Chris Hemsworth-Thor in Thor: Ragnarok) interpretato dall’ arcigno William Hurt, presenta agli eroi il conto, sotto la forma dei piani dei governi mondiali per regolamentare i superumani Avengers.

Tale proposta scatena una guerra fratricida tra gli ex compagni di squadra, creando due fronti, guidati da Capitan America e da Iron Man (Robert Downey Jr.), il quale contrariamente alla natura ribelle esibita nei capitoli cinematografici precedenti sceglie di promuovere la supervisione e il controllo governativo, mentre Rogers pone il diritto di libertà personale e non al di sopra della sicurezza.

Nella Guerra si inseriscono anche l’ ex commilitone di Rogers, Bucky Barnes, Il Soldato d’ Inverno (Sebastian Stan) un giovane Spider Man (Tom Holland) e il re di Wakanda, T’ Challa, Pantera Nera (Chadwick Boseman), un personaggio che sta vedendo un significativo rilancio nei fumetti Marvel, con una nuova testata firmata da Ta-Nehisi Coates, giornalista dell’ Atlantic , autore del best-seller Between the World and Me, vincitore del National Book Award 2015.

Chadwick Boseman rende ottimamente omaggio al personaggio di T’ Challa, primo supereroe nero della storia dei fumetti, avendo esordito sulle pagine dei Fantastici Quattro nel 1966, creando ottime premesse per il suo film solista del 2018.

Nell’ ombra, un nuovo criminale , Helmut Zemo , interpretato dal sempre eccelso Daniel Brühl (Goodbye Lenin!, Bastardi senza Gloria, Rush , Il Quinto Potere) porta avanti la sua strategia, rivelandosi un villain inaspettato e collegato ai timori politici e sociali che attraversano l’ Occidente.

Il cast che conosciamo vede la sapiente aggiunta di Scott Lang-Ant Man (Paul Rudd) il cui talento porta anche piacevoli momenti di leggerezza comica, supportata anche dal giovane inglese Tom Holland.

Holland si rivela talentuoso e frizzante, facendo ben sperare per il nuovo corso cinematografico dell’ Uomo Ragno, nella futura pellicola Spider Man: Homecoming (2017).

Il tutto crea una miscela potente, mostrando come un film di supereroi possa riuscire a combinare una trama coinvolgente, un ritmo serrato, una regia sapiente e una buona caratterizzazione dei personaggi.

A questo punto si attendono il nuovo capitolo di questo anno del MCU, Doctor Strange a Novembre , con il Signore delle Arti Mistiche interpretato dello straordinario Benedict Cumberbatch, mentre per il nuovo capitolo Marvel firmato dai fratelli Russo dovremo attendere il Maggio del 2018, con Avengers Infinity Wars Part I.

 

 



Sosteneteci. Come? Cliccate qui!

associati 1

.