Parkinson dancers

di Giulia Bondi e Germana Lavagna

parkinson_cover_web

shopping-iconAcquista a € 3,99
in formato .epub

 

 

Eseguono movimenti apparentemente impossibili per chi ha la loro malattia.
Hanno ritrovato fiducia in se stessi e creato un gruppo affiatato.
A Bassano del Grappa, anziani e malati di Parkinson danzano insieme nelle sale del Museo civico, tra quadri di Tiepolo e statue di Canova.

Il metodo che utilizzano è nato in Olanda, dall’idea e dall’impegno di Marc Vlemmix, danzatore malato di Parkinson, e del suo collega Andrew Greenwood.

Le storie dei danzatori di Bassano e di Rotterdam si intrecciano con le voci del coro polifonicoLe Nuvole, di Carpi, anch’esso formato da pazienti di Parkinson, che cantando recuperano mimica facciale e senso del ritmo.

Tre luoghi, tre esperienze, tre risposte creative per imparare a vivere con una malattia
degenerativa.

 

 



Sosteneteci. Come? Cliccate qui!

associati 1

.