La settimana, in musica

Musica della settimana dal 27 Agosto al 1 settembre

A cura di Gabriella Ballarini

La ragazza con la pistola di Mauro Mercatanti

Il racconto di Mauro Mercatanti ci mette subito la pistola in mano, anzi ce la mette da qualche parte vicino, ce la punta contro. Ci racconta anni perduti, anni ritrovati nel ricordo di una sigaretta.
Cause I have one free hand, I’m a girl with the gun
And I’m ready to shoot, shoot, shoot
All the motherfuckers
Pensa che culo, veramente.

Nel buio abbagliante: vita e morte di Fadwa Suleiman di Alberto Savioli

Il ritmo sincopato di “I’m Not Dancing” cantata e suonata da Tirzah & Micachu mi ricorda qualcosa che suona come un’ossessione, come tentare una rivoluzione e non essere ascoltati, come morire nel silenzio, come respirare senza far rumore.
I’m not dancing, I’m fighting
I’m not shining, I’m burning
I’m not touching, I’m feeling
I’m not dancing, I’m fighting

“Barrio” San Siro di Paolo Grassi

Rispondo alla bella narrazione di Paolo Grassi con un po’ di poesia di Vinicio Capossela.
Mi dissero una volta che me n’ero andato
“Ma quando, però quando se sempre sto tornando a casa e quartieri e città
e mai nessuno di voi è il mio quartiere?”
Barrio…il mio barrio
così lo chiamerò il posto dove mi sentirò uno di voi
e le vostre voci lontane saranno musica per il mio cuore
Dove, amici miei, potrete bussare all’ora che volete:
ci apriranno i bar quando sono già chiusi
e non saremo come numeri 
sui citofoni dimenticati come cani di passaggio e senza nome
Di modo che se fossi nel mio barrio
avrei spalle su cui appoggiar le mani
e orecchie a cui confessarmi.
E casa…e Luna…e Stelle…
che dall’alto sull’angolo del tetto dei miei vecchi mi direbbero:
“Fermati qua..fermati qua…”

Tensione Guatemala di Roberto Meloni

Per questa storia che arriva dall’America Centrale ho scelto Iggy Pop con una canzone dal titolo Corruption, tratta dalla raccolta Essential del 2011.
Corruption corruption corruption
Chills my bones
Corruption corruption corruption
Rules my soul
Corruption corruption corruption
Chills my bones

Aspettando Ahmed di Lorena Cotza

Nel giorno in cui si ricordano tutte le persone scomparse, eccomi a ricordare una delle più belle canzoni che racconta proprio questa Epoca dove non si esisteva esistendo ancora.
Gotan Project, anno 2001, La revancha del tango.
Si desapareció 
en mi aparecerá 
creyeron que murió 
pero renacerá 

Sopravvivere di spazzatura di Raúl Zecca Castel

Jorge Zamora ci consola nella lettura di questa narrazione di Raúl Zecca Castel, per conoscere la vita di chi vive degli scarti, di quello che non serve più, che poi diventa la vita.
A esconderse que viene la basura!

La matita di Enrico Natoli

I won’t quit



Sosteneteci. Come? Cliccate qui!

associati 1

.