Tutti gli articoli di: Giulia Bondi

Chi è Giulia Bondi

Giornalista freelance con alcuni chiodi fissi: migranti, storia contemporanea, progetti culturali e sociali. Ha vinto i premi Ilaria Alpi e Giornalisti del Mediterraneo. Pedala molto, a volte in veste di Cicloturista Partigiano. Su twitter è @gnomade


Musica e arte per vivere col Parkinson

Tre esperienze di ricerca per affrontare meglio la malattia degenerativa nell’ebook di Q Code Magazine “Parkinson Dancers”

Sicilia a pedali

Dalle maioliche di Caltagirone alla necropoli di Pantalica, passando per il barocco ragusano e sciclitano, l’oasi naturalistica di Marzamemi e lo splendore di Noto al tramonto. Circa 300 km in bicicletta per un viaggio ideale da fare fuori stagione

I gironi infernali del “Ghetto Italia”

Nel libro edito da Fandango Yvan Sagnet e Leonardo Palmisano raccontano le condizioni dei braccianti agricoli sfruttati, dalla Puglia fino al Piemonte. di Giulia Bondi C’è Karol, il polacco che viene per la stagione della vendemmia in Franciacorta. Lia, la…

La radio del Ghetto rialza l’antenna

Dal 25 luglio, per il quinto anno, torna la radio partecipata dei braccianti africani che raccolgono pomodori in Puglia. La radio cerca volontari e si presenta con i podcast di Abbeceghetto

Sotto i piedi, Gerusalemme

Una città, tanti linguaggi, mille storie: la prima narrazione colletiva di Q Code Mag

In fuga per le galassie

L’autrice danese Regitze Illum ha ideato un gioco di fantascienza per capire i rifugiati, che sabato 2 aprile si è giocato per la prima volta in italiano a “Play – Festival del gioco” di Modena di Giulia Bondi (Tratto da…

Libri in fuga: una tendopoli fatta di storie

Sabato 2 e domenica 3 aprile “Libri in fuga” a Città di Castello. Una bibliografia di racconti da dieci paesi diversi, e altrettante tende/biblioteca allestite in piazza, a Città di Castello. É il campo profughi simbolico di “Libri in fuga”,…

RAPIDO 904. LA STRAGE DI NATALE

Il documentario di Martino Lombezzi, presentato a San Benedetto Val di Sambro, ricostruisce storia e memoria della bomba nel Rapido 904, che il 23 dicembre 1984 fece 16 morti e centinaia di feriti di Giulia Bondi 23 dicembre 1984. È…

I droni sopra Chernobyl

Il progetto video e fotografico dello statunitense Philip Grossman entra nelle “zone rosse” devastate da esplosioni nucleari