[Q]antiere

di e

5 Luglio 2018

Progettazione, bandi, network: Q Code e gli altri

I progetti che sono ancora vivi si distinguono da quelli che non lo sono più dalla voglia di continuare a mutarli di coloro che li animano. Q Code Mag è nato, nel 2013, con la speranza di cambiare sempre, ogni giorno, sperimentando. A volte è andata bene, a volte è andata male.

Q Code, però, resta un progetto vivo perché non ha ancora smesso di voler cambiare.

Per questo, tra le tante novità di questi giorni, vi presentiamo [Q]antiere, il contenitore dei progetti d’intersezione di Q Code Mag.

Cosa sarà [Q]antiere? Tutto nasce da due progetti che ci hanno coinvolto negli ultimi mesi e che ci hanno connesso ad altre realtà e altre progettualità. Il primo è un bando Cariplo, vinto con Investigative Europe e Journalism Fund. Un progetto di giornalismo d’inchiesta, con una proiezione di formazione e divulgazione. Le inchieste, appunto, le conferenze e i workshop. Da settembre 2018, per un anno, iniziando dopo l’estate, i tre percorsi avanzeranno paralleli, raccontando e raccontandosi.

Il secondo è un progetto di narrazioni migranti, che vi presenteremo dopo l’estate, dove Q Code è partner assieme a tante altre realtà della cultura, della società civile, del racconto, per condividere una narrazione del contemporaneo capace di allontanarsi dagli stereotipi, nel bene e nel male delle migrazioni.

[Q]antiere è dunque il futuro di Q Code, o almeno uno dei percorsi possibili, per dare sostenibilità – almeno nei singoli progetti che sposeremo – a gruppi di lavoro e professionalità.

Puntiamo a essere a volte partner, a volte incubatore, a volte moltiplicatore di idee e progetti che esistono già o che devono nascere.

Applicheremo bandi, svilupperemo progetti, con partner esperti e con gruppi di lavoro informali che hanno un’idea, ma che mancano della struttura e/o dell’esperienza per portarla avanti.

Un percorso che sarà, allo stesso tempo, progettuale, di formazione, di narrazione.

Molti progetti nasceranno all’interno della redazione, altri ci verranno proposti da realtà strutturate, altri ancora ci verranno proposti da gruppi o singoli capaci che non hanno una struttura d’appoggio.

[Q]antiere inizia ora, vedremo dove ci porta. Aspettiamo le vostre proposte di progetti da applicare, da sviluppare, da realizzare (contattateci a redazione@qcodemag.it).
Per essere pronti a cambiare ancora.