Il mese in musica – Marzo 2022

Lettura: 5 minuti

Generi, il nuovo numero di Q Code

“Generi è importante per quello che leggerete: ci sono tantissime idee che circolano dentro un periodo che affronta le questioni identitarie, sessuali, di genere su campi aperti. L’ intersezionalità si impone, il femminismo evolve non senza dibattiti dentro una mutazione che nei banchi delle superiori è già realtà. Un numero difficile, non abbiamo la pretesa che tutti siano d’accordo, anzi crediamo che sarà uno dei numeri che farà molto discutere. Ed è bene così, che ci stiamo a fare, altrimenti.”

Do I attract you? Do I repulse you with my queasy smile?
Am I too dirty, am I too flirty? Do I like what you like?
I could be wholesome, I could be loathsome, I guess I'm a little bit shy
Why don't you like me, why don't you like me, without making me try?

La Polonia, Salvini e le interpretazioni di Alessandro Ajres

“Insomma, alla luce di questi articoli si rafforza l’ipotesi che a Przemyśl non sia stato solamente Salvini a venire schiaffeggiato, ma lo sia stata quella parte del nostro Paese che continua ad avere un atteggiamento ambiguo, benaltrista, complottista rispetto a un evento che (per i polacchi in maniera compatta) è invece certamente da leggersi attraverso una chiave che non ammette scarti. Bakun non ha aggredito solo un personaggio politico, ma una tipologia umana di cui il nostro Paese continua – malgrado tutto – ad essere stereotipo in Polonia, e forse non soltanto.”

Shame shame shame hey shame on you

Il sale di Penelope – Intro di Ilaria Potenza

“La pesca è un’occupazione comunemente associata ai pescatori. Le pescatrici infatti fanno questo lavoro da anni senza ricevere lo stesso riconoscimento.”

Let's go fishing for a dream
Let's find some place new
Somewhere we can be ourselves
Some of the time

Identità sessuale di Sofia Nardacchione e Salvatore Celentano

Aggiungo anche coming out tra le espressioni chiave: ok boomer!?

I'm coming out, I'm coming out
I'm coming out
I want the world to know
Got to let it show
I'm coming out
I want the world to know
Got to let it show.

America in Crisis 1969-2022 di Valentina Toschi

“America in Crisis viene inaugurata nel 1969 al Riverside Museum di Manhattan. Frutto di un’ideazione della Magnum Photos, l’esposizione ha lo scopo di documentare un periodo cruciale della storia americana: quello delle presidenziali di Kennedy e del suo assassinio, dell’assassinio di Martin Luther King Jr., fino alla vittoria di Richard Nixon; ma anche della storia dei ceti più bassi, delle disuguaglianze sociali, della ghettizzazione degli afroamericani, dei movimenti di contestazione di massa.”

Childish Gambino ci parla direttamente dal 2018, ascoltiamo cosa ha da raccontarci.

This is America (skrrt, skrrt, woo)
Don't catch you slippin' now (ayy)
Look at how I'm livin' now
Police be trippin' now (woo)
Yeah, this is America (woo, ayy)
Guns in my area (word, my area)
I got the strap (ayy, ayy)

Una casa per cominciare di Alessio Giordano

“La casa, quindi, costituisce il punto di arrivo di un percorso lungo e tortuoso nel quale le persone senza dimora rimangono spesso bloccate, basato sul merito e costantemente minacciato da eventuali dipendenze, condizioni di salute precaria, problemi economici e regole rigide.”

There is a house built out of stone
Wooden floors, walls and window sills
Tables and chairs worn by all of the dust
This is a place where I don't feel alone
This is a place where I feel at home
'Cause, I built a home
For you
For me

Gabriella Ballarini

Nata nel 1979 nel ponente ligure, da un incrocio di destini bizzarri. Viaggia da molti anni, ma torna sempre. Educatrice, ma senza prendersi troppo sul serio. Scrive, insomma, fa come può. Fa parte di Educatori senza Frontiere .

Ultimi articoli

Kiosk – 2 luglio 2022

Ogni settimana, scelti dalla redazione di Q Code, una selezione di articoli della stampa internazionale che