Economie

«C’è un concetto di cura, dentro l’etimo della parola economia, che ci riporta alla sua natura primaria, cioè quella di amministrare con attenzione la propria casa. Nei secoli questa disciplina è stata trascinata in un percorso spesso macabro, legato alle teorie di accumulazione. Di potere, eserciti, terra, risorse, profitto. Ma ci piace pensare che la sua radice sia ancora valida». L'editoriale del terzo numero del trimestrale di geopoetica: un viaggio di cento pagine tra l’economia del capitalismo e quella sana, tra lavoro e sfruttamento ambientale, tra le economie della paura e della solitudine fino a quelle di mondi paralleli.

There is (no) alternative

There is no alternative.
La frase di Margaret Thatcher, che insieme all'attore presidente Usa Ronald Reagan visualizzano la coppia emblema del neobelirismo, non è vera. È ideologica e manipolatoria, e in questo senso ha avuto grande successo. Questa sezione di Q Code si compone do un'intervista a Mario Pianta su come riscoprire il Pubblico nell'era del tutto privato, e di una riflessione di Alessandro Messina sulle alternative che non solo esistono, ma sono anche possibili. In barba alla Lady di Ferro, come veniva chiamata la Primo ministro britannica.