Tutti gli articoli di Luca Rasponi


Luca Rasponi
Dopo gli inizi a PeaceReporter nel 2009 collabora regolarmente con diverse testate dal 2011, scrivendo soprattutto di fumetti. È giornalista pubblicista dal 2014.

Rileggendo Gipi: La Mia Vita Disegnata Male

Usciva dieci anni fa ‘La Mia Vita Disegnata Male’, autobiografia non convenzionale di Gipi tra realtà e fantasia

Coast to coast in comics: Blood of the virgin, di Sammy Harkham

Cinema, eccessi, L.A. e Hollywood protagonisti in “Blood of the virgin” (Oblomov), di Sammy Harkham

Coast to coast in comics: Diario di New York, di Peter Kuper

Diario di New York (Tunué) è il viaggio di Peter Kuper in quarant’anni di vita e carriera nella Grande Mela

Ritorno alle Macerie prime, sei mesi dopo

Con “Macerie prime. Sei mesi dopo”, Bao pubblica la seconda parte dell’opera in due tempi di Zerocalcare: un epilogo che racconta le condizioni di vita di un’intera generazione

Sospeso, viaggio angosciante nella disperazione giovanile

Il tredicenne Marty è protagonista del graphic novel “Sospeso” di Giorgio Salati e Armin Barducci (Tunuè), che racconta di bullismo, disagio psichico e… superpoteri

America, viaggio negli Stati Uniti coast to coast

Quattro amici in viaggio negli Stati Uniti da una costa all’altra

Macaroni! Italia-Belgio andata e ritorno in tre generazioni

Il graphic novel “Macaroni!” (Coconino) di Thomas Campi e Vincent Zabus è una storia di migrazione italiana in Belgio attraverso un’intensa vicenda familiare

Mujeres: nasce la linea Feltrinelli Comics

“Mujeres” di Pino Cacucci e Stefano Delli Veneri è il primo fumetto pubblicato da Feltrinelli, dedicato non a caso alle donne straordinarie del Messico anni ‘20

Non è te che aspettavo, il coraggio di Fabien Toulmé

“Non è te che aspettavo” (Bao) racconta senza filtri difficoltà e cambiamenti nella vita dell’autore Fabien Toulmé all’arrivo della figlia Julia, nata con la sindrome di Down

Non stancarti di andare, l’appello di Teresa Radice e Stefano Turconi

“Non stancarti di andare” (Bao) è un inno alla vita, un appello a non voltarsi dall’altra parte di fronte alle tragedie dei nostri tempi e a vivere un’esistenza piena